Quale mezzo di trasporto utilizzare per arrivare a Valencia?

Quale mezzo di trasporto utilizzare per arrivare a Valencia?

0 941

Viaggiare in famiglia è un piacere, un modo per rilassarsi insieme e rafforzare legami che nella quotidianità non potremmo rafforzare, a causa della frenetica routine. Nonostante possa sembrare faticoso, viaggiare con tutta la famiglia può, invece, rivelarsi un’esperienza unica. La chiave sta nel prendere le decisioni giuste. Come arrivare, dove dormire, come muoversi in una città o in un’altra… sono questioni che possono sembrare scontate ma non lo sono. In questa guida ci siamo proposti l’obiettivo di aiutarti ad apprezzare i viaggi in famiglia, dal visitare i luoghi migliori e cosa mettere nelle valigie, al “come arrivare a Valencia?”. Logicamente dipende da quanti si è, e ovviamente, da dove si viene. Andiamo a vedere le varie possibilità disponibili con tutti i vantaggi e gli svantaggi del caso.

viaggio

IN MACCHINA

La macchina è una delle opzioni piú comode in quanto a organizzazione e trasporto dei bagagli, visto che dipendiamo solo da noi stessi; però sussistono dei problemi nel momento in cui è necessario parcheggiare e può non essere pratica per muoversi in città.

Per venire a Valencia in macchina da Madrid o Barcellona ci si impiegano 3 o 4 ore e potrebbe convenire se si è in più di 3 persone. È una buona opzione specialmente da Madrid: si arriva per la A-3 in modo comodo, facile e senza pedaggi. Da Barcellona si dovrà percorrere l’autostrada e pagare pedaggi se non si vogliono trascorrere molte ore per strada.

Valencia è un luogo ideale per passeggiare a piedi o in bicicletta visto il clima e l’orografia, per i quali la macchina non è la migliore opzione. Parcheggiare ad ogni stazione potrebbe essere una soluzione, ma dobbiamo valutare bene se non sarebbe meglio venire in treno, in quanto, in termini di pedaggi, gasolio e costo dei parcheggi, potrebbe non convenire. La bilancia s’inclina a favore della macchina quando la famiglia è numerosa, logicamente.

Se, infine, siamo convinti dell’automobile, conviene optare per un’appartamento o un hotel con parcheggio o utilizzare i parcheggi pubblici con tariffe giornaliere, situati nella zona del centro. Qui di seguito diamo alcuni dei parcheggi centrali di Valencia che potreste utilizzare.

(100m de la Plaza del Ayuntamiento)

(300m de la Plaza del Ayuntamiento)

(350m de la Plaza del Ayuntamiento)

(500m de la Plaza del Ayuntamiento)

(900m de la Plaza del Ayuntamiento)

 

8683-1165276800

IN TRENO

Se venite in treno, ci sono due stazioni. La Estación del Norte è un edificio moderno emblematico della città in pieno centro (vicino la Plaza de toros e a pochi passi dall’Ayuntamiento), nella quale si effettuano tragitti di lunga e media distanza. Invece, nella Estación Joaquín Sorolla viaggiano i treni ad alta velocità. Si trova a 15 minuti a piedi da la Estación del Norte e dal centro della città ed entrambe le stazioni sono collegate mediante un autobus interno gratuito, al quale si può accedere mostrando il biglietto del treno.

Per venire a Valencia puoi utilizzare i treni che effettuano tragitti di media distanza, che arrivano da diverse città spagnole: Aragon- Castilla-La Mancha, Madrid e Murcia e anche tramite treni di lunga distanza come l’AVE Madrid-Valencia o l’AVE Valencia-Sevilla.

 

Airbus A340 in flight  

IN AEREO

Se venite in aereo, il metro vi lascerà in 20 minuti nel centro della città. Per arrivare, dovete andare al Terminal Regional e prendere la linea 3 (rossa) o Linea 5 (verde). Entrambe fanno lo stesso tragitto fino ad Alameda, collegando tutta la città ed effettuando varie fermate nel centro.

A partire dalle 5 persone diventa più comodo prendere il taxi, dal momento che il prezzo è più o meno uguale, ed è più confortevole se si hanno bambini. La fermata del taxi dell’aeroporto è di fronte all’arrivo dell’edificio del terminal. Dovete sapere che i taxi di Valencia sono tutti bianchi e che la corsa fino al centro della città costerà sui 20-23 euro, a seconda della distanza. Per maggiori informazioni sulle tariffe potete consultare questo link.

 

Una volta nella città, qualsiasi sia il trasporto che avete scelto per arrivare, potrete visitarla in sella a una bicicletta! Ci sono imprese private e servizi municipali che consentono l’affitto settimanale delle biciclette. Esse ci permettono di apprezzare tutta la bellezza della città. Per zone più estese, come quelle della spiaggia o dell’Albufera, si può andare in bici o, se vi sembra un percorso troppo lungo (per il tragitto della seconda si può impiegare circa un’ora e mezza), potete andare in autobus, dal momento che passano in zone centrali e viaggiano frequentemente.

Nel prossimo capitolo vi informeremo nel dettaglio di tutte le linee e le possibilità di trasporto urbano a Valencia, e vi proporremo interessanti escursioni per divertirvi in famiglia.

Seguiteci su Facebook e Twitter, non ve le perdete!

 

 

Traduzione

TAMBIÉN TE PUEDE INTERESAR

SIN COMENTARIOS

Deja un comentario